Oops! It appears that you have disabled your Javascript. In order for you to see this page as it is meant to appear, we ask that you please re-enable your Javascript!

Lavori di stagione - articoli in archivio

  • Concimare il fico

  • Pianta rustica e di poche pretese, il fico è una specie che si apprezza non solo per la bontà e la generosità della sua produzione di frutti ma anche per le cure colturali richieste, che sono ridotte davvero al minimo. Ciononostante concimare il fico in modo adeguato è il segreto per una produzione abbondante e duratura nel tempo: scopriamo come si fa.

  • Concimare il susino

  • Gli alberi da frutto in genere crescono in modo soddisfacente anche senza l’apporto di fertilizzanti, tuttavia è solo con l’impiego di appositi concimi che si possono raggiungere risultati ottimali di salute della pianta e produttività. Proseguite nella lettura e scoprite i nostri consigli per concimare il susino nelle diverse stagioni dell’anno.

  • Concimare l’albicocco

  • Chi possiede un albicocco nel proprio giardino avrà la possibilità di raccogliere squisiti frutti dai suoi rami in estate; per farlo, però, sarà bene curare in modo adeguato la fertilizzazione del terreno. In questa guida troverete utili indicazioni per concimare l’albicocco nei diversi periodi dell’anno.

  • Piante da appartamento in ottobre: lavori da fare

  • Ad ottobre le piante da appartamento, temporaneamente trasferite in terrazzo o in giardino per l’estate, devono essere riportate in casa, facendo attenzione ad evitare di esporle ai primi freddi notturni. Anche per i bonsai ci sono importanti lavori da fare.

  • Frutteto in ottobre: lavori da fare

  • In ottobre nel frutteto si possono raccogliere molte varietà di frutta come ad esempio mele, pere, fichi tardivi, cachi, melegrane, mele cotogne, noci, castagne, nespole, frutti del sorbo domestico, corbezzoli, lamponi, ma anche i primi kiwi ed olive verso la fine del mese.

  • Orto in ottobre: lavori da fare

  • Ottobre, il primo mese dell’autunno, porta l’anticipo dei freddi che seguiranno con l’inverno. La stagione che questo mese apre è solitamente piovosa, ma non è raro, soprattutto negli ultimi decenni, che ci si trovi davanti a lunghi periodi di sole e alta pressione. In ogni caso è un momento di grande operosità per la campagna, con i lavori per completare le attività estive e prepararsi a quelle del periodo più rigido dell’anno. In giardino, nell’orto e nel frutteto fervono i preparativi che sono soprattutto volti a preparare il mondo vegetale per i grande gelo

  • Tutori e sostegni per le piante

  • Nel giardinaggio, nella frutticoltura e nell’orticoltura le legature delle piante sono un aspetto di primaria importanza affinchè il loro portamento sia eretto e gli esemplari possano crescere in modo rigoglioso. In questa guida approfondiremo le finalità e le tipologie delle diverse strutture di sostegno, i materiali più frequentemente utilizzati e le disposizioni più indicate a seconda delle specie vegetali.

  • Legature delle piante

  • Una volta posizionati i tutori destinati a offrire un solido sostegno alle vostre piante, dovrete procedere a posizionare un sistema di fissaggio che li tenga ovviamente uniti; generalmente per questo scopo si usano dei fili, detti legacci o “legature”, che possono essere di vari materiali. Naturalmente ogni tipologia di pianta ha le sue preferenze in questo campo e ogni materiale ha pro e contro. Vediamoli insieme in questa guida.

  • Potatura del melo

  • Il melo è uno degli alberi da frutto più coltivati in Italia, non solo a livello estensivo ma anche in ambito domestico. Per coltivare un melo non è necessario essere dei veri “esperti”, ma per poter raccogliere una buona quantità di frutti e mantenere produttiva negli anni la pianta è indispensabile effettuare dei corretti interventi di potatura, descritti in questa guida.

  • Potatura del mandorlo

  • Il mandorlo (Prunus amygdalus o Amygdalus communis) è un albero originario dell’Asia che anche nel nostro Paese, soprattutto nelle zone meridionali, ha trovato una grande diffusione. Affinché la pianta possa rimanere vitale, produttiva e in salute è indispensabile eseguire periodici interventi di potatura, che troverete descritti nel dettaglio in questa guida.

  • Potatura dell’olivo

  • L’olivo è una preziosa pianta che nel nostro Paese viene coltivata prevalentemente nelle zone meridionali, lungo le coste e intorno ai grandi laghi subalpini. Questo albero deve essere potato con cognizione affinché possa produrre in modo ottimale, e in questa guida potrete trovare suggerimenti e consigli per eseguire questo indispensabile intervento periodico.

  • Potatura del pesco

  • La potatura è un’operazione indispensabile in giardinaggio e frutticoltura, perché consente di conferire alle piante la corretta forma di allevamento e di aumentarne la produttività. Per gli appassionati di frutticoltura fai da te ecco una breve guida su come eseguire la potatura del pesco, dall’impianto delle giovani piantine sino alla fase di piena produttività.

  • Potatura del pero

  • Il pero è una delle piante da frutto più diffuse, e numerose sono le varietà che vengono coltivate in tutta Italia. Per potare correttamente il pero, e garantire una buona produttività negli anni, è indispensabile conoscere le caratteristiche di questa pianta e le diverse funzioni che assumono le sue strutture vegetative.

  • Lavori di settembre in giardino, orto, frutteto

  • Chi è appassionato di piante e coltivazione lo sa bene: non c’è un mese dell’anno in cui si possa stare con le mani in mano! In questa guida scopriremo quali sono i lavori da eseguire nel mese di settembre riguardanti le piante ospitate da giardino, orto, frutteto e dal nostro appartamento. Qualche consiglio pratico e suggerimenti utili vi consentiranno di non tralasciare davvero nulla, e di avere piante rigogliose ed in ottima forma tutto l’anno.

  • Lavori di agosto in giardino, orto, frutteto

  • Chi è appassionato di piante e coltivazione lo sa bene: non c’è un mese dell’anno in cui si possa stare con le mani in mano! In questa guida scopriremo quali sono i lavori da eseguire nel mese di agosto riguardanti le piante ospitate da giardino, orto, frutteto e dal nostro appartamento. Qualche consiglio pratico e suggerimenti utili vi consentiranno di non tralasciare davvero nulla, e di avere piante rigogliose ed in ottima forma tutto l’anno.

  • Lavori di luglio in giardino, orto, frutteto

  • Luglio: siamo ormai in piena estate, e il mese di luglio è senza dubbio il più caldo e secco dell’anno. Le precipitazioni scarse, quasi sempre date da fenomeni di breve durata come i temporali estivi, e le temperature cocenti rappresentano condizioni ambientali cui molte piante non riuscirebbero a sopravvivere senza l’aiuto dell’uomo. In questo mese è perciò necessario soprattutto fornire acqua alle piante del giardino ed evitare l’eccessivo essiccamento del terreno, cosa non semplice anche per il fatto che in molti partono per le vacanze proprio in questo periodo.

  • Lavori di giugno in giardino, orto, frutteto

  • Nel mese di giugno, con il solstizio d’estate, la primavera cede definitivamente il passo alla stagione estiva. Il giardino è una vera e propria esplosione di colore, rallegrato dalle fioriture di molte piante annuali e perenni. In questa guida scopriremo quali sono i lavori da eseguire nel mese di giugno riguardanti le piante ospitate nel giardino, ma anche nell’orto, nel frutteto e nel nostro appartamento. Qualche consiglio pratico e suggerimenti utili vi consentiranno di avere piante rigogliose ed in ottima forma tutto l’anno.

  • Lavori di maggio in giardino, orto, frutteto

  • Con l’arrivo del mese di maggio la primavera è al pieno del suo splendore, e le piante del giardino vivono una fase di vero e proprio rigoglio vegetativo. In contrasto con il verde intenso del nuovo fogliame spiccano i colori delle piante fiorite, e chi si occupa del giardino avrà modo di essere ricompensato per i lavori effettuati nei mesi precedenti. Questo tuttavia non significa che non ci sarà più nulla da fare! In maggio, infatti, devono essere svolte diverse attività principalmente mirate al mantenimento ed alla cura della vegetazione. Vediamo quali.

  • Lavori di aprile in giardino, orto, frutteto

  • Chi è appassionato di piante e coltivazione lo sa bene: non c’è un mese dell’anno in cui si possa stare con le mani in mano! In questa guida scopriremo quali sono i lavori da eseguire nel mese di aprile riguardanti le nel piante ospitate da giardino, orto, frutteto e dal nostro appartamento. Qualche consiglio pratico e suggerimenti utili vi consentiranno di non tralasciare davvero nulla, e di avere piante rigogliose ed in ottima forma tutto l’anno.

  • Lavori di marzo in giardino, orto, frutteto

  • Nel mese di marzo, con il verificarsi dell’equinozio di primavera, ha inizio la stagione di ripresa vegetativa per molte piante. È dunque inevitabile che chi si occupa delle piante veda l’intensificarsi dei lavori nell’orto e non solo; bisogna però tenere ben presente che, soprattutto nelle regioni dal clima più freddo, il mese di marzo spesso nasconde insidie come pericolose gelate tardive, sporadici eventi nevosi, piogge intense o improvvisi ritorni di freddo. Per questo è bene che si consideri un certo margine di rischio legato all’instabilità delle condizioni meteo: in caso di dubbio, è meglio posticipare alcuni lavori come ad esempio le piantumazioni all’esterno o le semine che potrebbero risultare irrimediabilmente compromesse da un peggioramento climatico.