Oops! It appears that you have disabled your Javascript. In order for you to see this page as it is meant to appear, we ask that you please re-enable your Javascript!

Attrezzature - articoli in archivio

  • Motosega: scelta e acquisto

  • Nel giardinaggio e nei lavori all’aria aperta la motosega è un attrezzo indispensabile che consente il taglio della legna, la potatura delle piante e molte altre operazioni. In commercio ne esistono diverse tipologie e modelli, ma pur essendo tutti caratterizzati dallo stesso principio di funzionamento e avendo la stessa applicazione, differiscono ovviamente tra loro per vari aspetti, non ultimo il prezzo. Ecco quindi l’importanza della conoscenza approfondita di questo strumento, che è l’unico modo per poter fare la scelta e l’acquisto della motosega giusta per le nostre reali esigenze.

  • Decespugliatore: scelta e acquisto

  • Il decespugliatore è uno strumento indispensabile per la rimozione di erbacce, piccoli arbusti e sterpaglie, e viene utilizzato sia nel giardinaggio che per la manutenzione dei bordi stradali. Ne esistono di elettrici e a motore, ed entrambi possono essere equipaggiati con un’ampia gamma di accessori per il taglio, per cui è facile avere dubbi al momento della scelta. Questa guida vi fornisce quindi tutte le informazioni necessarie per sapere cosa sono questi attrezzi e quali sono i relativi accessori, in maniera da consentirvi un acquisto mirato e consapevole.

  • Come usare il decespugliatore

  • Il decespugliatore è uno strumento comodissimo per eradicare erbacce e piante infestanti, molto diffuso nei lavori su orti e giardini, ma potenzialmente molto pericoloso. Si basa infatti su una testa rotante che tiene in movimento dei fili rigidi, ai quali è dato il compito appunto di tagliare le erbacce. Elementi meccanici in rapido movimento, sassolini che possono essere lanciati via come proiettili, fili che possono rompersi e schizzare via, gas di scarico dei modelli a motore a scoppio: sono tutte fonti di potenziale pericolo. Ecco quindi l’importanza di sapere come usare bene e in sicurezza il decespugliatore.

  • Tagliaerbe: scelta e acquisto

  • Il tagliaerba è un dispositivo indispensabile per la cura e la manutenzione del prato, e in commercio si possono trovare decine di modelli diversi, sia a motore che alimentati elettricamente, ma anche a funzionamento manuale o completamente automatizzati. In questa guida sono riportate le caratteristiche principali da ricercare in un buon tagliaerba, i criteri per la scelta e qualche consiglio per trovare il modello più adatto per le proprie esigenze personali e di spazio.

  • Uso motosega e sicurezza

  • La motosega è uno degli attrezzi più utili per chi possiede un parco o un giardino, soprattutto se con alberi da potare regolarmente; ma non va dimenticato che è anche uno degli strumenti più pericolosi tra quelli che compongono il parco attrezzi di un buon giardiniere. Per imparare a conoscere la motosega e utilizzarla quindi in tutta sicurezza, continua a leggere questa guida!

  • Falciatrice: scelta e acquisto

  • La falciatrice, altrimenti detta rasaerba, è una categoria di strumenti generalmente motorizzati che, dotati di ruote, passando sopra un prato o una superficie da rasare, recidono l’erba ad un’altezza solitamente impostata dall’operatore. Il suo uso frequente è nel giardinaggio domestico, nei parchi o nei luoghi di verde pubblico. Inevitabilmente, il mercato offre una gamma di prodotti di diversi usi, caratteristiche e prezzi.

  • Pompa elettrica: scelta e acquisto

  • Una pompa è un particolare dispositivo meccanico utilizzato per spostare fluidi. In genere si considerano quest’ultimi prevalentemente liquidi, visto che per pompare l’aria si fa riferimento ai compressori. Le pompe si differenziano per la forza motrice in grado di farle funzionare; avremo quindi le pompe elettriche (che sono alimentate da motori elettrici), quelle che girano grazie a un motore a combustione interna; infine le pompe che fruttano l’energia di una forza alternativa, come quella di un trattore o, fino a pochi decenni fa, del vapore acqueo. Ne esistono tantissimi tipi, diversi tra loro perchè destinati agli innumerevoli distinti utilizzi che se ne possono fare.

  • Seminatrici: scelta e acquisto

  • Per “seminatrice” s’intende una macchina, in genere trainata da un mezzo semovente come il trattore, in grado di depositare diversi tipi di semi e giovani piantine nel terreno; le seminatrici moderne, tuttavia, sono in grado di svolgere altre funzioni preparatorie e successive, come la creazione del solco, la chiusura del terreno dopo la messa a dimora, la concimazione. Questo prezioso strumento a servizio dell’agricoltura ha sostituito interamente l’operazione manuale di semina, aumentandone la precisione, l’efficienza e diminuendo radicalmente la percentuale di semi dispersa. Da questa guida si potranno apprendere le nozioni fondamentali che riguardano i tipi e gli usi delle più comuni seminatrici utilizzate in agricoltura, volgendo un breve sguardo al passato, alla ricerca di vecchie tradizioni, che erano quasi un rito per i nostri avi, come la semina manuale. Infine, la consueta parte dedicata agli approfondimenti con la segnalazione di link utili nel web.

  • Piante per laghetto da giardino

  • Un laghetto da giardino rappresenta un elemento pittoresco e che attira lo sguardo. Affinchè il suo aspetto sia elegante, armonioso e piacevole è necessario prestare grande attenzione a cosa vi viene collocato, ovvero alle diverse specie acquatiche vegetali. Non è infatti pensabile collocare nel vostro specchio d’acqua casalingo qualsiasi tipo di pianta, dato che non tutte le specie sono adatte per vivere in quell’ambiente dalle caratteristiche molto particolari. Ecco che la scelta si restringe quindi a una rosa abbastanza netta e definita di piante. In questa guida troverete descritta la flora che più comunemente si impiega per abbellire i laghetti in giardino, con alcuni consigli per prendersene cura.

  • Come costruire un laghetto da giardino

  • In un giardino la presenza di un laghetto ornamentale costituisce un elemento di pregio, che dona eleganza e fascino all’ambiente. Collocare un bacino artificiale non è un’impresa particolarmente difficile e può essere realizzata seguendo le indicazioni riportate in questa guida, dove sono descritte le diverse tipologie di bacino, le opere necessarie per la loro messa in opera e le operazioni di manutenzione richieste.

    Un angolo ornamentale e di biodiversità in giardino

    La costruzione di un piccolo bacino d’acqua nel proprio giardino è una interessante soluzione estetica che permette di arricchire l’ambiente con un’opera gradevole e bella da vedersi. La presenza di un laghetto richiama infatti lo sguardo del visitatore, grazie ai suoi colori che lo portano al centro della scena.

    Ma non solo: un piccolo ambiente acquatico come questo, anche se di ridotte dimensioni, può ospitare al suo interno diverse specie sia animali che vegetali che possono trovarvi rifugio trasformando il giardino in un piccolo angolo di biodiversità.

  • Attrezzi da innesto

  • Affinchè gli innesti possano essere eseguiti al meglio è importante utilizzare i materiali e le attrezzature più idonee. In questa guida specifiche sugli attrezzi per innesti sono descritti gli strumenti indispensabili per la corretta attuazione delle diverse pratiche di innesto.

    Quali attrezzi usare?

    L’attrezzatura impiegata per eseguire le diverse tecniche di innesto deve essere scelta con cura, prediligendo strumenti leggeri, maneggevoli e resistenti. Gli strumenti da taglio devono essere accuratamente puliti e sterilizzati prima dell’uso, garantendone sempre la perfetta affilatura.

  • Costruire una serra per giardino e orto

  • La protezione di ortaggi e piante da giardino dal freddo è un’esigenza indispensabile se si abita in climi rigidi, se si vogliono ottenere anche in inverno produzioni orticole e se si possiedono piante particolarmente sensibili alle basse temperature. Per questo scopo serve una serra. È possibile anche acquistarle già pronte da montare presso i negozi specializzati, oppure costruirsele da soli con pochi, semplici materiali e un po’ di pazienza. In questa guida approfondiremo gli utilizzi e le modalità di funzionamento delle serre utilizzate in orticoltura e giardinaggio, fornendo pratici consigli “costruttivi” per chi è appassionato del fai da te.

    Gli utilizzi del tunnel serra

    Un tunnel serra è una costruzione da collocare in giardino o nell’orto, al di sotto del quale si possono coltivare le specie più sensibili al freddo. Il tunnel serra rappresenta un elemento fondamentale per l’orticoltura, dal momento che consente di riparare i vegetali dal freddo e di farli maturare in minor tempo, ma anche di prolungarne la stagione di coltivazione permettendone la raccolta anche nei periodi meno favorevoli.

  • Impianto di irrigazione automatico

  • L’impianto di irrigazione automatica rappresenta una soluzione funzionale ed efficiente per l’irrigazione del proprio giardino o del terrazzo. Esso offre infatti molti vantaggi, che vanno dal liberare dall’incombenza di un’innaffiatura manuale ad una maggiore libertà di allontanarsi da casa, ad esempio durante le ferie estive. In questa guida approfondiremo il discorso legato agli impianti di irrigazione automatici analizzandone le caratteristiche, la componentistica e le modalità di utilizzo.

  • Attrezzi da giardinaggio: scelta e acquisto

  • Il giardinaggio è un hobby molto amato perché rilassante, che unisce la propensione al fai-da-te con l’amore per la natura e per le piante. Sono in molti gli appassionati, esperti o meno, che si dedicano con passione e cura a questa attività di coltivazione e manutenzione del proprio giardino: a loro è dedicata questa guida sugli attrezzi da giardinaggio. Qui troverete informazioni sulle caratteristiche e sulle modalità di utilizzo, manutenzione e conservazione dei principali attrezzi indispensabili per l’appassionante attività del giardinaggio.

    Dedicarsi al giardinaggio è senza dubbio un’attività con la quale occupare il proprio tempo libero in modo intelligente, creativo, rilassante e relativamente economico, se comparato con altri tipi di hobby. Non servono attrezzature eccessivamente costose per dedicarsi alla cura del proprio spazio verde: è sufficiente sceglierle con attenzione, valutandone le caratteristiche e prediligendo l’attrezzo che più si adatta alle proprie esigenze ed alla tipologia di lavori.