Oops! It appears that you have disabled your Javascript. In order for you to see this page as it is meant to appear, we ask that you please re-enable your Javascript!

Divani, poltrone, chaise longue e sedie da giardino

Per vivere appieno uno spazio esterno, anche l’arredo ha la sua importanza. Divani, poltrone, chaise longue e sedie sono alcuni degli elementi d’arredo da scegliere per il proprio giardino, senza rinunciare a comfort, praticità e facilità di manutenzione.

Divani, poltrone, chaise longue e sedie da giardino

I divani, le poltrone, le chaise longue e le sedie per il giardino

Oggi ci sono in commercio divani, poltrone, chaise longue e sedie così curati nel design e nella scelta dei materiali che quasi sembrano realizzati per spazi interni.

Quando però si scelgono mobili per arredare un giardino è bene prestare attenzione alla qualità dei materiali, alla lavorazione e alle caratteristiche tecniche in quanto l’esposizione agli agenti atmosferici potrebbe nel tempo danneggiare le superfici o alterare i colori.

Vediamo allora quali sono gli aspetti sui quali è bene prestare maggiore attenzione prima di fare la scelta giusta.

Divani e poltrone da giardino

Il Polyrattan è un materiale sintetico tecnologico ideale per realizzare mobili per esterno e in genere molti modelli di divani e poltrone da esterno sono realizzati in Polyrattan.

Le caratteristiche principali del Polyrattan sono:

  • robustezza;
  • impermeabilità;
  • resistenza ai raggi Uv e agli agenti atmosferici;
  • atossicità;
  • facilità di pulizia;
  • riciclabilità al 100%.

Alcune poltrone da giardino possono inoltre essere realizzate anche in resina laccata e textilene che è un materiale sintetico composto da una sorta di intreccio di fibre in poliestere rivestite a sua volta da una guaina in Pvc molto resistente agli agenti atmosferici e ai raggi Uv.

Per rendere più comodi divani e poltrone da giardino sono inoltre consigliabili i cuscini per le sedute e la spalliera, ma l’importante è che essi siano sfoderabili per poter lavare con facilità i tessuti.

Chaise longue da giardino

La chaise longue è un lettino, molto utilizzato nei giardini o a bordo piscina, con schienale regolabile. Alcuni modelli sono dotati di ruote che permettono di spostarle più facilmente.

Le chaise longue si distinguono per lo più in base al materiale da costruzione:

  • legno
    è il modello più classico e le doghe permettono al corpo di stare in posizione comoda grazie alla struttura ergonomica;
  • plastica
    è il modello più diffuso anche perché ha un minor costo rispetto a quella in legno e presenta il vantaggio che può essere facilmente pulita;
  • acciaio
    negli ultimi anni si stanno sempre più diffondendo modelli di chaise longue in acciaio realizzate anche su disegno di designer e per questo predilette da chi ama uno stile moderno e innovativo per un giardino arredato con originalità.

Sedie da giardino

Quale modello di sedia scegliere per il proprio tavolo da giardino? In che materiale si trovano le sedie e quali sono le caratteristiche dei singoli prodotti?

Le sedie sono l’elemento di arredo da giardino più venduto e in alcuni casi esse sono abbinate al modello di tavolo che si è scelto, altre volte invece è possibile acquistarle separatamente ed è bene informarsi se sono vendute singolarmente, dato che spesso sono vendute a coppia, per poter così fare l’acquisto più consono alle proprie esigenze.

Tra i materiali più diffusi in cui sono realizzate ci sono la plastica, il legno e il ferro:

  • Sedie in plastica
    Sono il modello più economico e hanno il vantaggio che anche se non sono pieghevoli possono essere impilate l’una sull’altra ingombrando meno nel caso debbano essere riposte in spazi interni. I due vantaggi di questo tipo di sedia sono la facilità di pulizia e la minima manutenzione, anche se è consigliato riporre al riparo le sedie in inverno in quanto la plastica altrimenti potrebbe perdere la sua lucidità e diventare anche più ruvida.
  • Sedie in legno
    Sono costituite da una serie di doghe in legno e possono essere o meno dotate di braccioli ed è importante, prima dell’acquisto, accertarsi che il legno sia stato trattato con degli oli che lo rendano impermeabile all’acqua e agli agenti atmosferici. E’ bene inoltre preferire un modello pieghevole nel caso in cui, dopo il loro utilizzo, le sedie debbano essere riposte all’interno occupando così meno spazio. Inoltre è opportuno ricordare che le sedie in legno richiedono una manutenzione maggiore rispetto a quelle in plastica: ad esempio è bene ripassare periodicamente il legno con uno specifico olio che ne preservi l’impermeabilità nel corso del tempo.
  • Sedie in ferro
    Sono molto richieste da chi predilige il gusto estetico della sedia in quanto la malleabilità del ferro permette di ottenere modelli molto decorati e personalizzati ideali per l’arredo esterno di un giardino. Lo svantaggio è che le sedie in ferro hanno una seduta piuttosto scomoda pertanto spesso devono essere preferibilmente dotate di cuscini. Anche se il ferro viene trattato con vernici antiruggine nella stagione invernale è bene comunque riporre al riparo anche questo tipo di sedia da giardino, a meno che non si trovino sotto porticati o pergolati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.