Oops! It appears that you have disabled your Javascript. In order for you to see this page as it is meant to appear, we ask that you please re-enable your Javascript!

I migliori barbecue da giardino

Con l’arrivo della bella stagione è bello mangiare con tutta la famiglia all’aperto, organizzando delle cene in giardino. Per rendere le tue serate perfette è indispensabile un bel barbecue, da mettere nel tuo giardino per preparare un ottimo pasto a base di pesce, carne o verdure alla griglia.

migliori barbecue da giardino

I migliori barbecue da giardino

Prima di acquistare il tuo barbecue dovrai decidere una cosa molto importante, ossia dove posizionarlo nel tuo giardino. Ma qual è il punto migliore nel quale mettere il barbecue? Dovrai fare attenzione prima di tutto a non collocarlo in prossimità di alcune zone come le siepi e gli alberi, che potrebbero prendere fuoco e creare dei pericoli, ma anche le finestre di altre case che potrebbero essere invase dal fumo mentre utilizzate il vostro barbecue. La seconda cosa da fare è scegliere il tipo di barbecue che vogliamo mettere fuori da casa nostra per organizzare cene e pranzi in compagnia. In commercio infatti possiamo trovare barbecue in pietra, in muratura, in acciaio inox, ma anche in mattoni ed in metallo, con una struttura fissa oppure pieghevoli, forniti di un coperchio e con delle ruote. I barbecue possono inoltre essere anche a carbone, elettrici o a gas.

Inoltre possono essere forniti di griglie rotonde, rettangolari oppure quadrate e di graticole supplementari, ma anche di spiedi. Solitamente i barbecue a carbonella sono formati da un grande braciere sul quale è poi posta ad una certa distanza la griglia. I modelli a gas invece al posto del braciere hanno una piastra che si scalda tramite la fiamma. Si tratta dunque a tutti gli effetti di cucine da giardino nelle quali preparare tantissime pietanze. Nei barbecue elettrici invece il calore viene da una oppure da più resistenze che vengono messe sotto la griglia.

La griglia di solito è sempre riparata attraverso un paravento posto sui tre lati. Alcuni invece sono dotati di un coperchio che viene lasciato aperto e farà da paravento. Lo spiedo e la griglia si possono poi posizionare ad altezze differenti grazie ai gradini che si trovano sulla struttura del barbecue e che ne consentono pure lo spostamento. Infine troviamo i modelli più sofisticati che sono spesso dotati di un motorino utile per la cottura con il girarrosto. Inoltre ci sono barbecue con il braciere che viene diviso in settori per poter cucinare su di una superficie che può essere più o meno ampia.

Gli utensili per il barbecue

Non possono poi mancare gli utensili da barbecue, indispensabili per poter preparare la tua cena alla brace. L’arte del barbecue, prevede dunque l’uso di determinati accessori che sono indispensabili. Ad esempio i forchettoni, le palette per girare gli alimenti con un manico lungo e le pinze. Non possono poi mancare dei guanti da cucina ovviamente realizzati con un materiale ignifugo, che servirà per riparare le mani dal calore e riuscire a spostare la griglia durante la fase di cottura.

Molto utile anche un bel set di spiedini di metallo con un manico di legno, per poter comporre dei gustosi accostamenti fra i tagli di carne e le verdure. Servirà poi una griglia doppia per poter girare i cibi ed evitare che rimangano appiccicati alla graticola. Questo tipo di griglia è fondamentale per la cottura dei formaggi, del pesce e delle verdure.

Infine vi servirà anche un pennello per alimenti da usare per poter spennellare la carne ed inumidirla durante la cottura. Per questo motivo sono meglio rispetto ai pennelli con delle setole naturali. Per chi è alle prime armi non può mancare nemmeno un termometro che è necessario per che vogliono tenere sotto controllo la cotture della carne alla griglia durante l’uso del barbecue. Servirà poi una siringa per realizzare i tagli di carne con delle grandi dimensioni, in modo da insaporirle con dei liquidi aromatici e dare un sapore più deciso.

Indispensabile quando si ha il barbecue un set di coltelli molto affilati, che possono essere usati solo dai più esperti, per lavorare gli alimenti cotti e per svolgere il taglio di particolari pezzature di carne. Insieme con i coltelli è indispensabile un bel tagliere scanalato per poter raccogliere il succo della cottura, affettare la carne ed i cibi cotti quando sono ancora fumanti.

Per cuocere gli alimenti con il barbecue non serve molta esperienza, ma solamente tanta attenzione, capacità di organizzazione e voglia di mettersi alla griglia! Sono tanti infatti gli ottimi piatti che si possono preparare con il barbecue, da gustare caldi, insieme con una bella bottiglia di vino.

Ricordatevi infine prima di iniziare la cottura dei vostri piatti di fare un ultimissimo controllo, esaminando il combustibile e gli attrezzi, ma anche il cibo ed i condimenti per esso, che dovranno essere sempre a portata di mano. Infine durante la cottura nel barbecue fate sempre attenzione a controllare la brace ed il cibo, evitando che si scotti. E ora, buona grigliata con il barbecue a tutti voi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.