Sempre più aziende richiedono impianti di depurazione dell’acqua

Negli ultimi anni, tra i grandi imprenditori si sta sempre più affermando la convinzione che gli impianti di depurazione dell’acqua svolgeranno un ruolo di primaria importanza in un futuro abbastanza prossimo. In un recente rapporto dell’ONU si può leggere come le acque reflue, una risorsa rimasta per lungo tempo inutilizzata, possano essere un fattore fondamentale per uno sviluppo eco-sostenibile negli anni a venire.

Sempre più aziende si stanno quindi muovendo, spinte sia da motivi morali che economici, in questa direzione, dotandosi di impianti di depurazione dell’acqua. Una delle aziende che meglio sta operando in questo settore è sicuramente EMWG: i sistemi di trattamento acqua di Emwg sono, infatti, sistemi all’avanguardia, grazie al lavoro di uno staff competente e sempre attento alle novità tecnologiche del settore.

Un mercato in crescita

Questo settore si presenta, quindi, estremamente in crescita, lo dicono sia i numeri che riguardano la mission ecologica delle aziende, sia quelli meramente economici. Le organizzazioni mondiali, infatti, confidano nel fatto che entro il 2030 sia possibile diminuire drasticamente la quantità di acque reflue non depurate (e di conseguenza inutili), aumentando di conseguenza il ricondizionamento di queste in acque sicure. La differenza stimata, rispetto ai dati attuali, corrisponderebbe ad una diminuzione delle acque reflue del 50%, con un aumento analogo delle acque trattate.

Per quanto riguarda invece i dati economici, le stime degli esperti calcolano che il valore del settore degli impianti di depurazione possa arrivare a superare i 200 miliardi entro il 2024, con un tasso di crescita del 4,2%. Il trend di questo settore non è niente di nuovo nel mondo dell’ecosostenibilità: è ormai un dato di fatto che la maggior parte delle aziende che guardano verso questa direzione, riescano in media ad aumentare la propria produzione e il proprio fatturato.

Perché dotarsi di un impianto di depurazione

Un fattore sicuramente decisivo per privati e aziende consiste nel diminuire l’utilizzo dell’acqua in bottiglia, senza per questo abbassare la qualità dei liquidi che ingeriamo. Infatti, seppure l’acqua del rubinetto venga controllata negli impianti adibiti a questo compito, non si può dire che questa sia pura come quella in bottiglia. Invece, dotandosi di un depuratore è possibile avere acqua perfettamente pura, senza metalli, sostanze inquinanti ed altri elementi dannosi, risparmiando così anche un gran quantitativo di plastica.

In altri casi, invece, la scelta è ancora meno difficile: ricorrere agli impianti di depurazione è necessario. Ovviamente, si parla di casi limite, per organi governativi o paesi in difficoltà: aziende come EMWG lavorano ormai da tempo anche con queste realtà, fornendo impianti per il Ministero Della Difesa Italiano in zone del Sudan, Etiopia, Nepal e molti altri paesi in via di sviluppo.

I tipi di impianti

Ormai esistono sul mercato un gran numero di impianti diversi, capaci di soddisfare gran parte delle esigenze, da quelle più comuni a quelle più complicate di emergenze idriche. EMWG propone, infatti, una lunga serie di prodotti, da quelli più ingombranti (utili ad esempio per produrre acqua potabile da acqua di mare), a quelli invece più compatti e portatili, ideali per situazioni di emergenza all’aperto. A seconda di diversi fattori, è consigliabile utilizzare un certo tipo di sistema piuttosto che un altro.

Il dato più rilevante in questo contesto è la natura dell’acqua da depurare: un classico depuratore di acque reflue, infatti, non sarà adatto a lavorare con acqua di mare. La diversità dei tipi di acqua, da quella dolce a quella salmastra, fa sì che sia necessario che la ricerca scientifica e tecnologica lavori per creare quanti più tipi di impianti possibili per poter così essere in grado di lavorare in qualsiasi tipo di situazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.