orto - articoli in archivio

  • Fare un orto sul balcone

  • In tempo di crisi molti italiani scelgono di farsi l’orto in casa per avere sempre a disposizione frutta e verdura fresca e non dover più spendere una fortuna dal fruttivendolo. Sono tanti i vantaggi nell’avere un orto, prima di tutto in termini di risparmio di denaro, ma anche dal un punto di vista del benessere e della salute. Le piante che coltiviamo noi infatti non sono trattate, sono sane e soprattutto buonissime. Non serve però avere un giardino per fare un orto, puoi prepararlo anche nel balcone di casa: ecco come fare in poche semplici mosse.

  • Ortoterapia

  • L’ortoterapia prevede una modalità di intevento multidisciplinare con la partecipazione di varie figure professionali che collaborano nell’arco di tutto il percorso terapeutico. Ecco pertanto che è bene scegliere progetti ben strutturati e affidarsi a personale qualificato per ottenere tutti i benefici possibili offerti da questa terapia alternativa.

  • Orto sul terrazzo

  • Prezzi di verdura e legumi alle stelle, incertezze sulla salubrità del prodotto, desiderio di alimentarsi in modo naturale e un innato pollice verde sono alla base della decisione di installare un orto sul proprio terrazzo. Vediamo come fare per trarre le massime soddisfazioni da queste coltivazioni fai-da-te.

  • Orti condivisi

  • L’idea di creare un orto condiviso avvalla anche altri importanti iniziative quali quella di recuperare spazi inutilizzati e trasformarli in orti, dando vita anche a momenti di condivisione e socializzazione tra adulti, bambini o anziani che si prendono cura di questo prezioso spazio verde. Spesso capita che alcune aree pubbliche siano inutilizzate o addirittura abbandonate. In alcuni casi, quando si tratta di aree verdi dismesse, si ha la possibilità di trasformarle nei cosiddetti orti condivisi.

  • Orto biologico: introduzione

  • Sarebbe bello poter avere a portata di mano delle verdure sane e genuine coltivate secondo i metodi dell’agricoltura biologica. Questo è possibile grazie all’orto biologico, che richiede sì esperienza e impegno, ma allo stesso tempo regala prodotti gustosi e che fanno bene alla salute.

  • Orto verticale

  • Un orto verticale permette di far crescere delle piante in luoghi piuttosto ristretti sfruttando l’altezza, quindi la verticalità da cui deriva il nome, di alcuni spazi esterni come può essere un balcone o un angolo di un giardino. Per realizzare un orto di questo tipo si può facilmente ricorrere al “fai da te”, risparmiando soldi e ottenendo comunque ottimi risultati. Ecco quindi una guida completa che vi spiega, passo passo, come fare.

  • Orto da balcone o terrazzo

  • Spesso chi non possiede uno spazio all’aperto per creare un orto, ma dispone solo di un balcone, o del terrazzo, si domanda se sia possibile ugualmente piantare e coltivare alcuni tipi di verdure per i bisogni casalinghi? La risposta è sì, certamente: basta infatti dare vita al cosiddetto “orto da balcone”, che si può creare agevolmente e con profitto anche nei ristretti spazi aperti di una casa cittadina o di un condominio. Vediamo come fare in questo articolo.

  • Ortoterapia: vantaggi e benefici

  • In un mondo sempre più virtuale e tecnologico, la riscoperta della natura e del contatto con la terra è anche un modo per ritrovare se stessi. Ecco allora che l’ortoterapia diventa una vera e propria terapia, un modo sano e genuino non solo per chi vuole semplicemente stare meglio e ama la natura, ma anche per chi è depresso, malato o per i diversamente abili.