coltivare - articoli in archivio

  • Muffa grigia

  • Fra i funghi che più frequentemente possono colpire le coltivazioni e le piante ornamentali troviamo la muffa grigia, specie in grado di causare gravi danni poiché resistente, diffusa praticamente ovunque e dal rapido sviluppo. Un rapido intervento è fondamentale per combattere la malattia, ma soprattutto bisogna puntare sulla prevenzione: in questa guida vi spieghiamo come.

  • Coltivare in casa piante officinali

  • Le piante officinali sono dei rimedi naturali che possono servire per curare tante malattie e disturbi. Si tratta di erbe che troviamo in natura, ma che possiamo anche coltivare direttamente a casa nostra, in piccoli vasi o nell’orto, in modo da avere sempre a portata di mano una “farmacia naturale” delle quale usufruire per la bellezza personale e il benessere. Impariamo a conoscerle tutte e scopriamo come curarle.

  • Coltivare in casa piante aromatiche

  • Le piante aromatiche sono facili da coltivare e da curare in qualsiasi ambiente. Sono ottime da utilizzare in cucina, per condire i piatti, ma anche per ornare la casa e renderla più allegra. Ecco i migliori tipi di piante aromatiche e tutti i consigli su come curare queste piantine e utilizzarle nel modo migliore.

  • Migliori piante rampicanti da balcone

  • Se vuoi adornare il tuo balcone e durante i mesi estivi vuoi godere di un po’ di ombra dove mangiare e sdraiarti nelle ore più calde, puoi coltivare nei vasi delle piante rampicanti. Sono facili da curare e da mantenere, in più sono ottime per decorare le terrazze. Ecco allora una selezione delle migliori piante rampicanti da balcone.

  • Fare un orto sul balcone

  • In tempo di crisi molti italiani scelgono di farsi l’orto in casa per avere sempre a disposizione frutta e verdura fresca e non dover più spendere una fortuna dal fruttivendolo. Sono tanti i vantaggi nell’avere un orto, prima di tutto in termini di risparmio di denaro, ma anche dal un punto di vista del benessere e della salute. Le piante che coltiviamo noi infatti non sono trattate, sono sane e soprattutto buonissime. Non serve però avere un giardino per fare un orto, puoi prepararlo anche nel balcone di casa: ecco come fare in poche semplici mosse.

  • Curare il bonsai

  • Il bonsai è una pianta molto delicata, ottima per adornare la casa e dare un tocco chic all’arredamento. E’ però una pianta difficile da curare che richiede determinate attenzioni. Vediamo dunque come fare per curare il bonsai e farlo durare a lungo e sano.

  • Coltivare il fico

  • Impossibile resistere alla tentazione di gustare un buon fico appena raccolto: ecco perché chi ama questo tipo di frutto può trarre grandi soddisfazioni dalla sua coltivazione. Se anche voi desiderate coltivare il fico nel vostro spazio verde, in questa guida troverete alcuni consigli utili per farlo crescere al meglio.

  • Coltivare il susino

  • Il susino è una pianta che può essere fatta crescere con successo praticamente su tutto il territorio del nostro paese, pertanto si tratta di una buona scelta per chi desidera realizzare un piccolo frutteto domestico. Per iniziare a coltivare il susino potrete trovare in questa guida alcuni consigli utili.

  • Coltivare l’albicocco

  • Belle da vedere e buone da mangiare, le albicocche sono tra le regine delle tavole estive. Per poterle cogliere direttamente dalle piante del proprio orto o giardino, in questa guida vi spieghiamo come coltivare l’albicocco, quali sono le esigenze di questo albero da frutto e le sue caratteristiche.

  • Coltivare l’actinidia

  • L’albero che produce gli squisiti kiwi, ovvero l’actinidia, è originario dell’Asia e solo da un centinaio d’anni a questa parte viene coltivato anche in Europa. Il clima di molte zone italiane è favorevole allo sviluppo della pianta, al punto che siamo il primo produttore di kiwi al mondo: vi sveliamo in questa guida come coltivare l’actinidia con successo.

  • Coltivare il mandorlo

  • Originario dell’Asia, il mandorlo è una pianta così diffusa anche in Europa da essere considerata parte integrante del paesaggio agricolo di molte aree del vecchio continente. In questa guida potrete trovare informazioni utili per coltivare il mandorlo, che vi consentiranno di raccoglierne i frutti con grande soddisfazione.

  • Coltivare il melo

  • Il melo è una delle piante da frutto più diffuse ed apprezzate, non solamente per le caratteristiche dei suoi succulenti pomi ma anche per la possibilità di scegliere tra numerose cultivar. Se anche voi desiderate iniziare a coltivare il melo, date un’occhiata a questa guida che contiene consigli utili per la scelta della varietà e le cure colturali da prestare.

  • Coltivare l’olivo

  • L’olivo (Olea europaea) è una pianta diffusa in tutto il bacino del Mediterraneo, e rappresenta un’importante voce dell’agricoltura per moltissime zone italiane. Oltre ai risvolti economici, in alcune regioni questi alberi dall’aspetto inconfondibile vengono coltivati anche a scopo ornamentale: se anche voi desiderate coltivare l’olivo, ecco i nostri consigli.

  • Coltivare il pero

  • Desiderate raccogliere della frutta naturale e gustosa direttamente dal vostro giardino? Allora la coltivare il pero è quel che fa per voi: questa pianta infatti può dare enormi soddisfazioni a chi sceglierà di collocarla nel proprio spazio verde, e per prendervene cura al meglio potrete trovare in questa guida tanti consigli utili.

  • Coltivare il pesco

  • Il pesco è una specie non particolarmente difficile da coltivare, e che pertanto può regalare grandi soddisfazioni a chi sceglie questo albero da frutto per il proprio orto o giardino. In questa guida scoprirete come coltivare il pesco con successo, adottando le tecniche colturali più indicate per questa pianta dai frutti dolci e succosi.

  • Cenere come concime

  • Prima dell’avvento dei moderni fertilizzanti chimici in agricoltura si faceva un ampio ricorso alla cenere come concime. Ancor oggi il suo utilizzo è ideale per chi desidera coltivare il proprio orto in modo naturale o possiede un’azienda agricola biologica, e in questa guida potrete scoprirne i vantaggi.

  • Cotone biologico

  • Il cotone biologico, così come altri prodotti “bio”, altro non è che l’espressione del desiderio da parte dei consumatori di indossare tessuti prodotti nel rispetto dell’ambiente e della salute. Per scoprirne le caratteristiche e i numerosi vantaggi, ecco una guida interamente dedicata a questo cotone naturale.

  • Agricoltura biologica in Italia

  • Rispettosa delle esigenze della tutela ambientale, della biodiversità e della salute delle persone, l’agricoltura biologica è una particolare metodologia produttiva sempre più apprezzata su scala globale, e anche nel nostro paese. In questo approfondimento potrete scoprire lo stato dell’arte dell’agricoltura biologica in Italia.

  • Agricoltura biodinamica

  • La coltivazione biodinamica è una pratica basata sul rispetto di biodiversità, ritmi della natura e forze cosmiche, che consente di mettere in atto un’agricoltura sostenibile dal punto di vista etico ed ambientale. Teorizzata agli inizi del secolo scorso, oggi l’agricoltura biodinamica è un ambito produttivo in costante espansione.

  • Viticoltura biodinamica

  • Quello biodinamico è un approccio che coniuga esigenze ecologiche, etiche e ambientali all’agricoltura, pertanto anche un’attività specifica come la viticoltura può essere condotta tenendo conto dei suoi principi base. Ecco cosa distingue questa pratica dalla tradizionale coltivazione intensiva della vite, ma anche dalla viticoltura biologica, e quali sono i suoi benefici per uomo ed ecosistema.