Coltivare - articoli in archivio

  • Il pomodoro: curiosità e coltivazione

  • Arrivano dall’America del Sud, anche se è in Italia che è nata la grande tradizione di conservarli nel modo in cui oggi conosciamo la passata di pomodoro. Ovviamente, parliamo del pomodoro, un ortaggio che nell’orto potrà darvi tante, tantissime soddisfazioni.

  • Il compostaggio domestico: come si fa?

  • Non solo le colture in pieno campo o le serre hanno bisogno di un buon apporto di sostanza organica compostata ma anche gli orti, i giardini e i vasi dei terrazzi. Sono molti, infatti, i cittadini che disponendo di un bel balcone soleggiato lo organizzano come un piccolo giardino pensile di Babilonia, coltivando non solo gli aromi per la cucina, basilico e maggiorana, ma anche pomodori, insalata e ravanelli.

  • Come coltivare la zucca

  • Avete pensato di coltivare le zucche nel vostro orto? Ottima scelta, se vi piacciono i raccolti imponenti e tanto colorati. Di zucche ne esistono molte varietà, ognuna con caratteristiche specifiche che le rendono diverse nella polpa, nella buccia e nel sapore. Ecco tutto quello che c’è da sapere a riguardo!

  • Coltivare il cavolo nero

  • Il cavolo nero è un ortaggio dalle molte proprietà benefiche, non è difficile da coltivare e, soprattutto, non può mancare nella cucina di chi ama preparare zuppe e minestroni per l’inverno. Non vi resta che iniziare a coltivare, facendo scorta di tutto quello che vi serve sapere per cominciare!

  • La verdura dell’estate

  • La primavera e l’estate sono la stagione dei lavori nell’orto, della semina e, in alcuni casi, anche del raccolto. Ecco allora tutto quello che c’è da sapere su varietà di ortaggi, piante aromatiche e insalate. E buon raccolto a tutti!

  • Come coltivare il limone in vaso

  • Avete mai pensato di mettervi a coltivare il limone? Non è impresa impossibile e non ci sono scuse che riguardano spazi mancanti e giardini inesistenti. Il limone può essere facilmente coltivato anche in vaso, sul balcone!

  • Orto e fasi lunari: cosa c’è da sapere

  • Quanto la luna influisce sulla Terra? E qual è il suo rapporto con le coltivazioni? Da secoli gli uomini cercano di rispondere a questa domanda e per quanto per molti queste rimangano solo e soltanto credenze, ancora oggi contadini di tutto il mondo prima di coltivare chiedono proprio a lei: alla luna. Vediamo allora cosa c’è da sapere in merito!

  • Coltivare la melanzana

  • Vi piacerebbe dedicarvi alla coltivazione delle melanzane? Ecco allora tutto quello che dovete sapere, dalla tipologia del terreno, alle diverse varietà esistenti, fino agli accorgimenti necessari per un raccolto bello e rigoglioso. E se un orto non ce l’avete, non temete: potete sempre coltivare le melanzane in vaso!

  • Come coltivare la calla (in vaso o in giardino)

  • La calla è da sempre simbolo di bellezza, di eleganza e di raffinatezza. Avete mai pensato di coltivarla a casa, in giardino o in terrazzo? Non è poi difficile come pensano tutti, o quasi. Ecco allora tutto quello che c’è da sapere a riguarda, e qualche piccolo consiglio su come procedere nel modo corretto.

  • Elleboro, come coltivare la pianta regalata a Gesù Bambino

  • Secondo la leggenda, la Rosa di Natale è stato uno dei primi regali ricevuti da Gesù Bambino a Betlemme; oggi, però, la pianta si fa apprezzare per le sue caratteristiche di eleganza e per la semplicità nella sua coltivazione.

  • Nitrophoska il concime pensato per le tue coltivazioni

  • Si può migliorare concretamente la resa agricola? E’ possibile concimare il terreno con un prodotto all’avanguardia, di qualità e che tuteli il benessere della pianta? Se queste sono le domande che ti tormentano è ora di provare i concimi della linea Nitrophoska: gli innovativi prodotti che garantiscono una nutrizione completa e bilanciata sulle esigenze delle coltur

  • Coltivare in casa piante officinali

  • Le piante officinali sono dei rimedi naturali che possono servire per curare tante malattie e disturbi. Si tratta di erbe che troviamo in natura, ma che possiamo anche coltivare direttamente a casa nostra, in piccoli vasi o nell’orto, in modo da avere sempre a portata di mano una “farmacia naturale” delle quale usufruire per la bellezza personale e il benessere. Impariamo a conoscerle tutte e scopriamo come curarle.

  • Coltivare in casa piante aromatiche

  • Le piante aromatiche sono facili da coltivare e da curare in qualsiasi ambiente. Sono ottime da utilizzare in cucina, per condire i piatti, ma anche per ornare la casa e renderla più allegra. Ecco i migliori tipi di piante aromatiche e tutti i consigli su come curare queste piantine e utilizzarle nel modo migliore.

  • Curare il bonsai

  • Il bonsai è una pianta molto delicata, ottima per adornare la casa e dare un tocco chic all’arredamento. E’ però una pianta difficile da curare che richiede determinate attenzioni. Vediamo dunque come fare per curare il bonsai e farlo durare a lungo e sano.

  • Coltivare il fico

  • Impossibile resistere alla tentazione di gustare un buon fico appena raccolto: ecco perché chi ama questo tipo di frutto può trarre grandi soddisfazioni dalla sua coltivazione. Se anche voi desiderate coltivare il fico nel vostro spazio verde, in questa guida troverete alcuni consigli utili per farlo crescere al meglio.

  • Coltivare il susino

  • Il susino è una pianta che può essere fatta crescere con successo praticamente su tutto il territorio del nostro paese, pertanto si tratta di una buona scelta per chi desidera realizzare un piccolo frutteto domestico. Per iniziare a coltivare il susino potrete trovare in questa guida alcuni consigli utili.

  • Coltivare l’albicocco

  • Belle da vedere e buone da mangiare, le albicocche sono tra le regine delle tavole estive. Per poterle cogliere direttamente dalle piante del proprio orto o giardino, in questa guida vi spieghiamo come coltivare l’albicocco, quali sono le esigenze di questo albero da frutto e le sue caratteristiche.

  • Concimare l’actinidia

  • La coltivazione dell’actinidia può dare grandi soddisfazioni dal punto di vista della produttività, ma per ottenere un raccolto di kiwi abbondante bisogna prestare attenzione alle pratiche di concimazione. In questa guida vi forniremo alcuni consigli utili per concimare l’actinidia in funzione delle sue esigenze.

  • Coltivare l’actinidia

  • L’albero che produce gli squisiti kiwi, ovvero l’actinidia, è originario dell’Asia e solo da un centinaio d’anni a questa parte viene coltivato anche in Europa. Il clima di molte zone italiane è favorevole allo sviluppo della pianta, al punto che siamo il primo produttore di kiwi al mondo: vi sveliamo in questa guida come coltivare l’actinidia con successo.

  • Concimare il mandorlo

  • Spesso si tende a non effettuare la concimazione degli alberi da frutto, poiché si ritiene che essi siano in grado con le loro radici di assimilare tutto ciò di cui hanno bisogno dal terreno. Tuttavia questa è una pratica da non trascurare mai: in questa guida vi spieghiamo come concimare il mandorlo per regalare alla pianta produttività e vigore.