Piante per siepi: scelta

Piante per siepi: scelta

Scelta delle piante per siepi

Solitamente le siepi sono costituite da una singola varietà di piante allo scopo di creare una barriera omogenea dal punto di vista visivo; molto decorative, tuttavia, sono anche le siepi formate da esemplari di specie diverse, che fra loro creano un piacevole contrasto cromatico e possono fiorire progressivamente, regalando colore al giardino per molti mesi ininterrottamente.


Piante per siepi

Piante per siepi: i sempreverdi

La scelta di sempreverdi come piante per siepi è indispensabile quando per tutto l’anno si ha la necessità di una barriera densa e folta, ad esempio per proteggere la propria privacy oppure per tenere all’esterno i rumori del traffico. La maggior parte di queste specie possono essere potate in maniera regolare e secondo forme geometriche.

Fra le specie di sempreverdi più utilizzate come piante per siepi troviamo ad esempio:

  • Lauroceraso
    è una delle specie più utilizzate come piante per siepi, per via della sua crescita veloce e rigogliosa. Il suo costo è piuttosto contenuto e gli esemplari sono rustici e di poche pretese; è da sconsigliarne l’utilizzo in giardini troppo piccoli, perché cresce molto e sottrae spazio;
  • Bosso
    forma siepi folte di colore verde scuro e cresce piuttosto lentamente. È una specie molto utilizzata per le sculture tipiche dell’Ars topiaria;
  • Cotoneaster
    detto anche Cotonastro, è molto apprezzato per via delle bacche rosse che produce in estate. I suoi fiori sono di forma stellata e possono essere bianchi o rosati;
  • Berberis
    forma siepi spinose ed è disponibile in molte cultivar le cui foglie sono variamente colorate;
  • Nandina
    produce fiori di colore bianco e bacche rosse, e le sue foglie in inverno assumono tonalità rossastre;
  • Aucuba
    si adatta bene anche alle condizioni di ombreggiamento, presenta foglie variegate di giallo e verde e in inverno produce bacche di colore rosso;
  • Callistemon
    questa pianta di origine australiana possiede foglie di color verde scuro, che appena spuntate (in primavera) assumono tonalità rossastre. Le infiorescenze presentano una forma simile ad uno scovolino e generalmente sono di colore rosso, anche se ne esistono di bianche, gialle o porpora. La sua crescita è abbastanza lenta, e non tollera il freddo troppo intenso;
  • Viburno
    alcune varietà sono sempreverdi e producono fioriture abbondanti; d’inverno la siepe si riveste di bacche di colore scuro;
  • Pyracantha
    la sua crescita è piuttosto veloce e vigorosa, talvolta persino un po’ disordinata, e forma bacche variamente colorate (gialle, arancio o rossastre). Si tratta di un arbusto spinoso del quale esistono anche varietà dallo sviluppo compatto;
  • Pieris japonica
    le foglioline giovani sono di un bel colore rosso, e in primavera la pianta produce fiori a campanula raggruppati in infiorescenze pendule di colore bianco o – più raramente – rosato. È una specie acidofila che si adatta bene a terreni dal pH basso;
  • Ligustro
    specie dalle foglie piccole e morbide molto utilizzata anche nell’arte topiaria; forma siepi fitte e dense, e in primavera produce piccoli fiori bianchi e profumatissimi;
  • Mahonia
    arbusto spinoso che in primavera si riveste di fioriture giallo dorate e profumatissime.

Per ottenere siepi sempreverdi vengono spesso utilizzate anche specie di conifere, che in genere crescono piuttosto fittamente e non necessitano di grandi attenzioni per la loro crescita. Queste essenze sono spesso utilizzate come barriere frangivento proprio per la densità della loro vegetazione. Le specie più comunemente utilizzate sono:


  • Cupressocyparis leilandi
    fra le molte varietà di cipresso, questa presenta un fogliame dal bel colore grigio-verde e forma siepi molto compatte. La sua crescita è piuttosto veloce e in due o tre anni forma dei veri e propri muri verdi;
  • Tsuga
    detta anche Abete del Canada, questa specie presenta una chioma densa formata da aghi appiattiti di colore verde scuro. Le sue varietà nane sono ottime per le siepi;
  • Chamaecyparis lawsoniana
    si tratta di una delle migliori piante da siepe, dalla crescita rapida e dal fogliame di colore grigio bluastro;
  • Cryptomeria
    originaria dell’Asia, forma siepi folte che in inverno si tingono di rosso porpora. Il fogliame è verde brillante, che in estate può assumere colorazioni tendenti al verde-azzurrognolo;
  • Taxus baccata
    il tasso è fra le specie più apprezzate per le siepi. Le sue foglie sono verdi nella pagina superiore e bianche in quella inferiore, e produce bacche carnose di colore rosso.

Piante per siepi: le fiorite

Qualora si desiderasse dare un tocco di colore ed allegria al proprio giardino, un’ottima scelta è quella di mettere a dimora specie di piante per siepi che generano fiori. Le sempreverdi, solitamente, sono caratterizzate da fioriture poco appariscenti perciò, se proprio non è indispensabile un effetto “coprente” per tutto l’anno, si può optare per specie caducifoglie ma dalle fioriture notevoli.

Fra di esse alcune producono anche bacche decorative e di varie tonalità, molto gradevoli soprattutto in inverno quando il giardino è spoglio di colore. Fra le specie più facilmente reperibili nei vivai troviamo:

  • Forsizia
    questa pianta fiorisce già in marzo, prima di emettere le foglie: la siepe si ricopre di una miriade di fiori di colore giallo acceso;
  • Rosa
    molte sono le varietà di rosa che possono essere fatte crescere come siepi, ed alcune di esse sono anche rampicanti. La fioritura può protrarsi ininterrottamente per molti mesi, ed in commercio sono disponibili varietà dei più diversi colori: rosa, bianco, giallo, arancio, fucsia, rosso, a tinta unita oppure con sfumature e marezzature;
  • Ginestra
    pianta adatta per i luoghi caldi e soleggiati; i suoi rami sono spinosi e si ricoprono di splendide fioriture di colore giallo intenso;
  • Oleandro
    specie dalle foglie allungate e lanceolate, che per tutta l’estate regala fioriture abbondanti di colore bianco, rosa o rosso;
  • Ibisco
    forma siepi colorate di fiori bianchi, rosa, fucsia, violetto e molte altre tonalità, e fiorisce tutta l’estate;
  • Kolkwitzia
    fiorisce in primavera producendo grappoli di fiori dalla forma a trombetta piuttosto appariscenti e di colore bianco o rosato;
  • Chaenomeles japonica
    inizia a fiorire già in primavera, ricoprendosi di fiori bianchi, rosa o rossi;
  • Biancospino
    forma siepi dapprima punteggiate di fiori bianchi, che poi si trasformano in bacche rosse ed appariscenti;
  • Caryopteris
    questa pianta fiorisce continuativamente da maggio sino al sopraggiungere dei primi freddi autunnali. I fiori sono piccoli, di colore blu intenso e riuniti in fitte infiorescenze;
  • Kerria
    detta anche Rosa del Giappone, in aprile si carica fiori di colore giallo, rotondi e con numerosi petali;
  • Cotinus
    conosciuto anche come Albero della Nebbia, produce particolari fiori dall’aspetto piumoso di colore rosa o rosso porpora. In autunno il fogliame si tinge di belle tonalità arancio-rosate;
  • Spirea
    in primavera si ricopre di fiori di colore bianco, crema o rosato, dal profumo delicatissimo e riuniti in infiorescenze.

Piante per siepi: nane e compatte

Se gli spazi a disposizione non sono troppo ampi, oppure si volesse abbellire il proprio giardino con barriere vegetali non più alte di mezzo metro, da scartare in partenza sono le piante per siepi dallo sviluppo vigoroso. Esistono molte varietà compatte a crescita lenta che invece sono perfette per siepi nane come, ad esempio

  • Tsuga
  • Berberis darwinii
  • Lonicera pileata
  • Buxus pumila (una varietà di bosso)
  • lavanda nana
  • Ilex crenata

Approfondire la scelta delle piante per siepi

14 commenti già pubblicati

Aggiungiti alla conversazione
  1. #1 piero 21 gennaio, 2013, 20:18

    Salve, stavo curiosando le varieta di siepe, poi ho visto lo spazio per i commenti quindi ne approfitto per un consiglio. vorrei piantare delle piante da siepe;circa 25 mt., per fare un effetto muro nella mia proprieta per rendere un po di privacy all interno, problemi di confini non he ho poiche anche il terreno che sarebbe all esterno della siepe è di mia proprieta. sono quindi alla ricerca di una pianta sempreverde, che raggiunga anche i tre quattro metri di altezza e magari alternare piu di un tipo di varieta per formare anche un bell effetto visivo….c è qualcuno piu esperto di me in materia cosi gentile da darmi un parere? grazie anticipatamente

  2. #2 Ornella 4 ottobre, 2013, 10:13

    Manca la Photinia!!!!

  3. #3 antonella 15 gennaio, 2015, 19:42

    salve…io invece ho un problema…il vicino molto vicino!vorrei una siepe che dal lato della sua casa..arrivi il più alto possibile..e comunque sempre verde..mi consigliavano la pianta di alloro..o olivustro..così chiamato qui da me..che ne dite..o i cipressi?

  4. #4 Marco 12 aprile, 2015, 16:05

    Salve, anche io avrei necessità di creare una siepe nel confine del mio giardino per mantenere un po di privacy. Avrei necessità, (so che la fretta non è mai vantaggiosa ma in questo caso quasi indispensabile), che la siepe crescesse in fretta e che possa raggiungere un’altezza di almeno due metri. Abito a circa tre chilometri dal mare, (sul litorale di Capalbio), e la siepe sarebbe, in parte, esposta a est nord/est. Andrebbe bene un sempreverde monotipo, ma sarebbe anche gradevole una siepe costituita da differenti varietà che possano regalare diverse tonalità di colore, (foglie o fioriture), per lunghi periodi dell’anno. Se differenti dovrò scegliere piante che crescano in modo simile per velocità…oppure partire con altezze differenti. Per favore, consigliatemi, grazie.

  5. #5 VITTORIO GIUFFRIDA 28 agosto, 2015, 09:19

    nel giardino di casa mia sono state piantate ben 83 alberelli di leyland in un perimetro di 41 metri di lunghezza ma aime’ dopo un paio d’anni ho dovuto constatare che i suddetti alberi una volrta cresciuti si sono essiccati nella parte di sotto . il mio rammarico e’ stato quello che il giardiniere da me chiamato piu’ volte non si e’ fatto vedere . Vi chiede gentilmente di consigliarmi sul da fare.grazie

  6. #6 Giovanni Lattanzi 28 agosto, 2015, 10:20

    Per Vittorio. A distanza, senza vedere la situazione, è impossibile darle il giusto consiglio. Se sono tutti nelel stesse condizioni potrebbe essere un problema di terreno o di irrigazione. Le sugeriamo di trovare un agronomo o un giardiniere che venga a vedere di persona la situazione.

  7. #7 Mirco 29 agosto, 2015, 14:54

    Bungiorno,
    Congratulazioni per il sito;
    se mi potete aiutare, vorrei fare una siepe sempreverde non fittissima alta non oltre il metro e poco spessa. Dovrei pintarla su terrapieno lungo 7 metri e largo 20 cm circa. Zona Mestre Venezia.
    grazie mille
    Mirco

  8. #8 Nika 4 settembre, 2015, 12:32

    Salve.. anch io ho una forte necessità.. Dove abito io c è sempre vento e vorrei in qualche modo rimediare con una siepe o alberi che crescano in fretta ma che nello stesso tempo sia bella da vedere sia d estate k in inverno.. e che non abbiano bisogno di molta cura.confido in voi.. grazie

  9. #9 antonella 22 novembre, 2015, 08:55

    salve ….il mio problema è che ho un grande giardino e nel confine con la casa sottostante c’è una siepe di circa 40 tuje delle quali 20 li ho dovuti togliere in passato x le lamentele della vicina dovute alla perdita di resina……adesso la stessa ha costruito tetti e quant’altro che fuoriescono dalla sua proprietà creandomi un aspetto visivo pessimo…..io ho chiesto il ripristino delle tuie ma la signora insiste x la scelta di altre siepi…..cosa mi consigliate visto che dovrei togliere le altri 20 abbastanza cresciuti ?

  10. #10 Sara 3 marzo, 2016, 11:12

    in questo articolo tanti bei consigli!!!

  11. #11 pontolillo laura 3 maggio, 2016, 15:50

    salve, vorrei sapere se esiste un tipo di siepe che attutisca anche i
    rumori, se possibile, abito vicino a un meccanico, ed è un continuo
    viavai di auto, sbattere portiere, sgommate e quant’altro ( oltre a
    marmitte accese tutto il giorno) grazie per la risposta.

  12. #12 rullo carmen 1 ottobre, 2016, 10:50

    vorrei un consiglio: devo mettere una siepe in una fioriera di cemento lunga 60 cm e alta circa 35-40 cm. cerco una varietà nana che non metta arbusti molto spessi, da potare facilmente. vi prego consigliatemi, sono inesperta ma vorrei recarmi da un vivaio già sicura di quello che mi occorre
    grazie carmen

  13. #13 cicci 5 luglio, 2017, 07:34

    é molto utile

  14. #14 Tixiana84 16 luglio, 2017, 01:14

    Buonasera a tutti,
    Vorrei un consiglio: vorremmo cambiare la nostra siepe con altra siepe.ne vorremmo una che non sporchi molto(quella attuale quasi tutti i giorni bisogna raccogliere le foglie )e che non sia molto da potare,purtroppo non abbiamo molto tempo per il giardinaggio….. Che piante mi consigliereste? Grazie

I tuoi dati saranno salvatiIl tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato. Anche gli altri dati non saranno condivisi con terze persone