Parassiti e malattie del susino

Parassiti e malattie del susino

Malattie del susino

Parassiti e malattie del susino, ecco le principali micosi

Esistono diverse tipologie di parassiti e malattie del susino che possono compromettere la produttività della pianta, e sicuramente una delle più frequenti è la moniliosi (Monilinia laxa) che si sviluppa in condizioni di forte umidità dovuta alle precipitazioni primaverili. La moniliosi colpisce tutta la pianta, e si riconosce per via dell’avvizzimento che innanzitutto determina sui fiori. Successivamente, sui frutti maturi si può osservare la formazione di zone marcescenti contornate da anelli concentrici formati da tanti puntini bianchi (segno che il fungo si sta disperdendo le sue spore).


Estremamente dannosi sono anche i cosiddetti bozzacchioni (Taphrina pruni), malattie del susino che in caso di condizioni climatiche freddo-umide colpiscono i frutti determinandone l’alterazione della forma che diventa particolarmente allungata. Le susine colpite da bozzacchioni cadono precocemente dalla pianta, oppure al contrario si mummificano e vi rimangono attaccate sino all’anno successivo. Anticrittogamici somministrati preventivamente e prodotti a base di solfuro di bario sono consigliati per combattere entrambe le tipologie di micosi.


I parassiti del susino più comuni

Esistono due particolari specie di afidi che frequentemente si incontrano sulle foglie di questo albero da frutto. La prima è l’afide verde del susino (Brachycaudus helichrysi), che colpisce tutte le parti della pianta – foglie, rametti, frutti – succhiandone la linfa e determinandone l’avvizzimento. La seconda tipologia è rappresentata dall’afide farinoso del susino (Hyalopterus pruni), anch’esso molto vorace nei confronti dell’intera pianta e in grado di far deperire notevolmente gli esemplari oltre a compromettere l’aspetto e il pregio dei frutti. Qualora sulle piante si ravvisasse la presenza di afidi, è necessario intervenire tempestivamente contro questi parassiti del susino con la somministrazione di insetticidi specifici.

Anche le cocciniglie, e in particolar modo la cocciniglia di San José (Quadraspidiotus perniciosa), possono causare gravi danni alle piante che arrivano sino alla morte dell’esemplare a causa del deperimento. Per questa ed altre specie di cocciniglie, facilmente individuabili per via del loro piccolo scudo protettivo, essistono in commercio prodotti come l’olio bianco ed altri antiparassitari ad ampio spettro.

Malattie del susino di natura batterica

Il tumore radicale (Agrobacterium tumefaciens) è di gran lunga la batteriosi più comune e grave per il susino, in grado di attaccare anche altre specie di albero da frutto. I sintomi sono rappresentati dall’indebolimento progressivo della pianta e dalla comparsa – su radici, colletto e fusto – di ingrossamenti neoplastici; per combattere queste malattie del susino a livello agronomico vengono impiegati ceppi di batteri antagonisti.

Fra i parassiti e le malattie del susino causate dai microorganismi, l’ultima di cui parliamo è la maculatura batterica (Xanthomonas pruni) che causa la comparsa di macchie sulle foglie. Queste chiazze dal bordo netto con il passare del tempo si scuriscono, disseccano e si staccano lasciando la lamina bucherellata. Anche i rametti dei susini possono essere colpiti dalla maculatura batterica, e in questo caso le zone interessate presentano una colorazione brunastra dalla quale fuoriescono liquidi appiccicaticci di colore giallo. Per contrastare questa batteriosi si possono impiegare prodotti come ad esempio la poltiglia bordolese.

10 commenti già pubblicati

Aggiungiti alla conversazione
  1. #1 anna 21 aprile, 2015, 20:01

    ciao vorei sapere perche il mio susino lison caduti i fiori e verde ame sembra che stia benissimo non cabisco il perche

  2. #2 flavio 30 giugno, 2015, 12:43

    Vorrei sapere perché le mie susine quando stanno maturando diventano coloe violaceo e cadonol

  3. #3 STEFANO 2 luglio, 2015, 17:55

    il mio susino prugno a due rami con le foglie gialle che devo fare

  4. #4 Bubu 17 aprile, 2016, 10:51

    Ho un susino le cui foglie hanno il bordo secco e si torcono tutte. Sicuramente è un virus. Un Po di solfato rameico farebbe bene???

  5. #5 FABRIZIO DALLABELLA 19 aprile, 2016, 16:19

    le mie piccole susine stanley (da poco sono caduti i fiori) presentano come delle piccole ferite. A cosa è dovuto? rimedi? grazie

  6. #6 Luciano 23 aprile, 2016, 08:56

    Il mio susino fa tanti fiori ma pochi frutti,cadono doppi la fioritura.grazie

  7. #7 Antonella 25 agosto, 2016, 08:50

    Il mio albero di susine (prugne) ha fatto molti frutti ma molti hanno i parassiti (vermetto) al loro interno. Cosa devo fare ? Posso mangiare le prugne senza il verme ? Mi dispiace perchè vorrei fare la marmellata di prugne.

  8. #8 Gino 12 settembre, 2016, 18:15

    Ho notato che un prunus a due km da casa mia era carico di frutti fine a luglio, poi a poco a poco i frutti sono marciti. Quale è il rimedio? Gino

  9. #9 Dino 22 febbraio, 2017, 18:31

    Ho un albero di prugne regina Claudia i frutti alla maturazione si riempiono di vermetti e cadono cosa devo fare

  10. #10 gnigna49 1 aprile, 2017, 17:32

    Ho impiantato un susinio circa due mesi fa e attualmente stava producendo le prime foglie. Nell’arco di qualche giorno le suddette foglie sono diventate complettamente bucherellate. Chge fare?

I tuoi dati saranno salvatiIl tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato. Anche gli altri dati non saranno condivisi con terze persone